Casa Borbone Due Sicilie: anche i giornali francesi ne parlano

Degrado e senzatetto abbandonati nelle ex-scuderie di casa Savoia
25 Maggio 2016
Montello 22 maggio 2016
26 Maggio 2016

Di Andrea Carnino

Come accade nel Regno Unito, nelle altre Monarchie ed anche in Romania, in Italia, pur repubblica dal 1946 c’è una Famiglia Reale che sta riscuotendo un grande successo sui social network: si tratta dei Borbone delle Due Sicilie con ben 13.770 simpatizzanti. Questa popolarità è dovuta al costante impegno dell’attuale pretendente, il Duca di Castro, nella promozione dell’identità culturale, artistica, storica e spirituale dell’Italia meridionale.

Il Principe Carlo, che oggi vive a Roma e nel Principato di Monaco, ha un legame profondo con la Sua terra ed ha voluto battezzare, la Sua primogenita, la Principessa Ereditaria Maria Carolina, alla Reggia di Caserta. Il Duca di Castro, non avendo figli maschi, ha deciso di abolire la Legge Salica permettendo così a Maria Carolina di succedergli. Di questa decisione ha parlato anche il quotidiano francese Le Figaro.

Proprio in questi giorni nella splendida cornice di Palazzo Sanseverino a Marcellinara, in provincia di Catanzaro, è stato firmato l’atto costitutivo della Croce Costantiniana Calabra, appendice dell’Ordine di San Giorgio dei Borbone. La firma è avvenuta alla presenza del padrone del palazzo, Giampietro Sanseverino dei Baroni di Marcellinara. Questa istituzione ha come scopo quello di fornire assistenza socio-sanitaria a poveri, anziani e disabili. A Caltanissetta invece, la Guardia di Finanza, dopo le opportune verifiche, ha donato 400 calzature e 20 borse, sequestrate perché contraffatte, all’Ordine di San Giorgio perché le destini ai più poveri.

Continua insomma quel legame mai dissolto tra la Famiglia Reale ed il Suo popolo.

 

1 2 3 4 5 6_la_duchessa_di_palermo 9

 

Copyright photos: pagine Facebook del Duca di Castro e della Casa Reale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *