REGINA ELENA: INVOCAZIONE ALLA PACE
27 Novembre 2018
“Signora della Carità Benefica”
28 Novembre 2018

IL BALLO DELLE DEBUTTANTI A PARIGI

DI ANDREA CARNINO

Sabato 24 novembre 2018, all’Shangri-La Hotel nel XVI arrondissement di Parigi, si è tenuto il “Ballo delle Debuttanti”, il tradizionale evento con il quale venti giovani ragazze provenienti dall’alta borghesia e dalla nobiltà fanno il loro ingresso in società indossando abiti d’alta sartoria cuciti per loro.

L’evento, animato da Stéphane Bern, ha anche uno scopo benefico, infatti i fondi raccolti durante la serata servono a finanziare due organizzazioni umanitarie ogni anno. Per l’edizione 2018 sono state scelte: Enfants d’Asie, associazione che ha come missione quella di favorire la scolarizzazione delle ragazze povere in Asia e Seleni, che aiuta le giovani madri.

Lo chef stellato Christophe Moret per l’occasione ha elaborato un menù che comprendeva branzino e bocconcini di vitello gratinato accompagnati da caviale.

Allo scoccare della mezzanotte, le giovani ragazze, accompagnate dai rispettivi cavalieri, hanno fatto il loro ingresso nel grande salone, dove il ballo è stato aperto ufficialmente da Forest Whitaker con la figlia True sulle note del celebre Valzer di Johann Strauss.

Ancora qualche valzer e poi le fanciulle hanno lasciato i loro abiti da Principesse e indossando vestiti moderni, hanno proseguito la serata all’esclusivo Arc Club di Parigi.

Hanno partecipato all’edizione di quest’anno:

         Anna Pei,21 anni nipote dell’architetto cinese naturalizzato statunitense Ieoh Ming Pei che ha progettato la piramide davanti al Museo del Louvre a Parigi, oggi centenario. La ragazza aveva come cavaliere Henry Gans;

         La Contessa Gabrielle de Pourtalès, 21 anni, accompagnata dal Principe Mirko di Sassonia-Coburgo-Gotha, nipote dello Zar Simeone II di Bulgaria;

         True Whitaker, 20 anni, figlia dell’attore statunitense Forest Whitaker, accompagnata da Giacomo Belmondo, nipote dell’attore francese Jean-Paul Belmondo;

         La Baronessa Ludmilla von Oppenheim, 18 anni, discendente da una famiglia di banchieri di Colonia. Il Suo cavaliere era il Principe Belga Filippo Emanuele di Croÿ-Solre;

         Annabel Yao, 20 anni, figlia del fondatore e presidente della società cinese Huawei, che aveva come cavaliere il Conte Gaspardo di Limburg-Stirum;

         La Contessa belga Hermine de Hemricourt, 20 anni, accompagnata da Carlo di Crussol, primogenito ed erede di Giacomo Emanuele, 17esimo Duca d’Uzès;

         La Principessa indiana Ananya Raje Scindia di Gwalior, 16 anni. Suo padre è l’attuale Maharaja di Gwalior, Sua mamma è la Principessa Priyadarshini Raje Scindia, figlia del defunto Maharaja di Baroda e di Asha del Nepal. Come cavaliere ha scelto il fratello Mahanaaryaman Rao, attuale Erede al Trono di Gwalior;

         Juliet Gordy, 18 anni, nipote di Berry Gordy, creatore di Motown, la compagnia discografica americana che ha lanciato artisti come Diana Ross, Marvin Gaye, Stevie Wonder e Michael Jackson. Il suo cavaliere era Paul Lenain;

         Alice Maxey, 17 anni, la cui famiglia materna è nel ramo della stampa americana, accompagnata da Reid McCaw;

         Angel Lee, 20 anni, proveniente da una famiglia di promotori immobiliari di Hong Kong, accompagnata da Edouard Lanvin;

         Aria Mehta, 17 anni, appartenente ad una famiglia di commercianti di diamanti indiana, il cui cavaliere era il Conte francese Rufus d’Altavilla;

         Bella Kaplan, 18 anni, proveniente da una famiglia statunitense operante nel ramo della finanza, il cui cavaliere era Nicola Mortimer;

         La Principessa portoghese Maria do Carmo Calem, 16 anni, accompagnata dall’Infante Dionigi del Portogallo;

         Elisabetta Starling Louis accompagnata dal fratello John Jeffry Luigi IV;

         Elizabeth Terrien. 16 anni accompagnata dal Barone Tedesco Waldemar von Oppenheim;

         Julia McCaw, 18 anni, figlia di Craig McCaw , fondatore di AT&T, uno dei più grandi gruppi di telecomunicazioni americani. Sua mamma è stata ambasciatrice degli Stati Uniti in Austria. Il suo cavaliere era Harper Peck;

         Kayla Uytengsu, la sua famiglia è conosciuta nelle Filippine perché è proprietaria dell’Alaska Milk Corporation e della società di basket Alaska Aces. Era accompagnata da Chase McCaw;

         Marine Depaz, 18 anni, la cui madre Sandra appartiene alla famiglia Bouygues, proprietaria tra l’altro dell’omonima compagnia telefonica francese e il cui padre dirige l’impresa famigliare che dal 1651 fabbrica il rhum Depaz. Il suo cavaliere era il Conte Come de Germay de Cirfontaine;

         Shloka Birla con il Principe Giovanni di Croÿ-Solre.

Le ragazze

I cavalieri

Anna Pei con Henry Gans

La Contessa Gabrielle de Pourtalès con il Principe Mirko di Bulgaria

True Whitaker con Giacomo Belmondo

La Baronessa Ludmilla von Oppenheim con il Principe belga Filippo Emanuele di Croy-Solre

Annabel Yao con il Conte Gaspardo di Limburg-Stirum

La Contessa Hermine de Hemrincourt con il Duca di Crussol

La Principessa Ananya di Gwalior con il fratello, l’attuale Principe Ereditario

Juliet Gordy con Paul Lenain

Alice Maxey con Reid McCaw

Angel Lee con Eduard Lanvin

Aria Mehta con il Conte francese Rufus d’Altavilla

Bella Kaplan con Nicola Mortimer

La Principessa portoghese Maria do Carmo Calem con l’Infante Dionigi del Portogallo

Elisabetta Starling Louis con il fratello

Elisabetta Terrien con il Conte tedesco Waldemar von Oppenheim

Julia McCaw con Harper Peck

Kayla Uytengsu con Chase McCaw

Marine Depaz con il Conte Come de Germay Cirfontaine

Shloka Birla con il Principe Giovanni di Croy-Solre

True Whitaker apre il ballo con il padre Forest

 

La Maharani di Gwalior con i figli

 

Copyright photos: siti internet

https://www.journaldesfemmes.fr/people/evenements/2418380-bal-debutantes-2018-photos/2418386-toujours-sur-le-journal-des-femmes

http://madame.lefigaro.fr/celebrites/le-bal-des-debutantes-2018-en-photos-251118-162275#diaporama-1668928_24

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *