Appunti di viaggio in Russia – seconda parte: Mosca, la città dalle “mille cupole”
4 Ottobre 2018
LE NOZZE DEL FUTURO DUCA D’ALBA
8 Ottobre 2018

IL DUCA E LA DUCHESSA DI PARMA E PIACENZA NELLE LORO TERRE

DI ANDREA CARNINO

Questo fine settima, la Famiglia Ducale di Parma e Piacenza, come ogni anno, ha visitato le Sue antiche terre e partecipato ad una serie di eventi.

Venerdì 28 settembre, il Duca Carlo Saverio, accompagnato dalla moglie, la Duchessa Anna Maria e dalle figlie: la Principessa Luisa Irene, titolata dal padre Marchesa di Castell’Arquato e la Principessa Cecilia Maria, che porta il titolo di Contessa di Berceto, a Modena si è recato in visita all’Accademia Militare, che ha sede nell’antico palazzo dei Duchi di Modena, dove è stato ricevuto dal Comandante ed ha incontrato gli allievi ufficiali.

Nel pomeriggio, a Piacenza, la seconda città del Ducato, nella Chiesa di San Sisto, il Vescovo ha celebrato la Santa Messa per i Cavalieri  dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio alla presenza della Famiglia Ducale.

Era presente anche il Principe Giacomo, fratello minore di Carlo, accompagnato dalla moglie Vittoria.

Successivamente a Palazzo Farnese, nella sala dell’anticamera del Trono, il Duca, che se regnasse porterebbe il nome di Carlo V, ha consegnato onorificenze a coloro che si sono distinti per la propria professione e per il proprio impregno sociale o hanno acquisito particolari meriti verso le Comunità di Parma e Piacenza.

Sono stati insigniti del Cavalierato dell’Ordine Costantiniano di San Giorgio: il Sindaco di Piacenza, avv. Patrizia Barbieri, il Dott. Massimo Polledri, Assessore alla cultura, il Dott. Mario Monti, il Dott. Tiziano Manstretta e diversi esponenti delle autorità locali e forze dell’ordine fra i quali il Comandante del Corpo di Polizia Municipale di Piacenza Dott. Giorgio Benvenuti, il Dott. Pietro Ostuni, Questore di Piacenza e il Colonnello Umberto Cappuccio, già Comandante dell’Aeroporto Militare di San Damiano. Il Prefetto della città, Dott. Maurizio Falco è stato nominato Commendatore dell’Ordine, il Maresciallo della Guardia di Finanza Fabio Esposito ha ricevuto la medaglia in argento “del Principe ai Benemeriti” e il Vicebrigadiere Massimo Banci è stato nominato Cavaliere dell’Ordine Militare di San Giorgio di Lucca, fondato dal Duca di Lucca Carlo Lodovico di Borbone nel 1833 trasferito in seguito al Ducato di Parma e Piacenza quando Carlo succedette a Maria Luisa d’Asburgo su questo Trono.

La Protezione Civile di Piacenza ha ricevuto la Medaglia della “Carità Coraggiosa” in argento, onorificenza, istituita nel 1836 che premia le azioni di carità e di coraggio fatte a scapito della propria sicurezza personale, in circostanze di qualsiasi pubblica calamità, oltre che per l’impegno e la dedizione verso gli altri.

Alla cerimonia è seguito un ricevimento.

Il giorno successivo la Duchessa, insieme alla figlia Cecilia Maria, ha visitato la cittadina di Berceto in Provincia di Parma, dove è stata ricevuta dal Sindaco. La piccola Principessa, nata nel 2013 porta il titolo di Contessa di Berceto.

Nel pomeriggio, nella Basilica di Santa Maria della Steccata

a Parma, gremitissima per l’occasione, si è tenuta la Messa in occasione del Capitolo dei cavalieri degli ordini dinastici del Casato.  Era presente anche la Principessa Maria Teresa, sorella del Duca defunto.

La giornata si è conclusa con un ricevimento a Villa Castellina in onore della Famiglia Ducale.

Agli eventi non ha preso parte il piccolo Principe Carlo Enrico, l’erede dinastico, nato nel 2016 e titolato dal padre “Principe di Piacenza”, titolo da sempre portato dall’Erede al Trono.

IL 28 SETTEMBRE A PIACENZA

La Duchessa di Parma con le figlie 

La Famiglia Ducale di Parma e Piacenza

Giacomo e Vittoria di Borbone-Parma

LA DUCHESSA DI PARMA A BERCETO IL 29 SETTEMBRE

Con il Sindaco di Berceto

SANTA MESSA A PARMA

 

SERATA A VILLA CASTELLANA

Il Duca e la Duchessa

Giacomo e Vittoria di Borbone-Parma

 

Fonte foto: PPE AGENCY; Gazzetta di Parma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *