LA FAMIGLIA IMPERIALE ETIOPE E’ STATA RIABILITATA

DI ANDREA CARNINO

Ieri, domenica 10 febbraio 2019, a Addis Abeba è stata inaugurata la statua dell’Imperatore Hailé Selassié, posta davanti alla sede dell’Unione Africana, istituzione che ha sostituito l’Organizzazione dell’Unità Africana, creata e presieduta proprio da questo grande Sovrano.

La cerimonia ha visto la partecipazione del Presidente della Commissione dell’Unione Africana Moussa Faki, del Primo Ministro etiope Abiy Ahmed Ali, del Presidente del Ghana Nana Akufo-Addo, del Presidente del Ruanda Paul Kagame e della Famiglia Imperiale Etiope, rappresentata dalla Principessa Mariam Senna , sorella dell’attuale Pretendente al Trono il Principe Zera Iacob.

Il nuovo Governo in carica ha riabilitato la Dinastia Salomonide e istituito una commissione incaricata di fare luce sui crimini commessi dal regime comunista che ha rovesciato la Monarchia. Di questa commissione fanno parte due membri della Famiglia Imperiale.

Di ritorno sulla scena dopo troppo anni di oblio, la Dinastia è sempre più rappresentata dal Principe Ermias Sahle Selassie, figlio del Principe Sahle Selassie, ultimogenito dell’Imperatore. Presidente del Consiglio della Corona Etiope, Ermias insieme alla moglie Saba ha partecipato, lo scorso dicembre, alla consegna dei Premi per la Cultura a Stoccolma ed è stato ricevuto dalla Coppia Reale.

Da sinistra: il Presidente del Ghana, il Presidente della Commissione dell’Unione Africana, il Presidente del Ruanda e il Primo Ministro Etiope

Lo scorso dicembre, il Principe Ermias, l’ultimo nella foto a destra, era a Stoccolma

 

Fonte foto: sito del Consiglio della Corona Etiope

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Chi Siamo

Costituito a Roma il 30 maggio 2005 per volontà di un una compagnia di persone dall’ alto profilo morale ed intellettuale, “Rinnovamento nella Tradizione – Croce Reale” è un movimento culturale identitario, di cultura, valori, tradizioni e monarchia.

Torna su