La visita dell’Arciduca Martino d’Asburgo a Modena – serata imperiale a Burg Hohenzollern

Meglio il Re – tratto da Libero del 3 novembre 2016
3 Novembre 2016
Messaggio di S.A.R. il principe Amedeo di Savoia all’associazione Zonderwater Block per celbrare il 75° anniversario dell’apertura del cimitero militare italiano di Zonderwater in Sudafrica
6 Novembre 2016

DI ANDREA CARNINO

A metà ottobre 2016, Sua Altezza Imperiale e Reale l’Arciduca Martino d’Asburgo-Este, discendente di Francesco V, ultimo Duca Regnate di Modena  e Reggio Emilia, ha visitato nuovamente la capitale dell’antico Ducato.

Egli, ha visitato la Galleria Estense, recentemente riaperta al pubblico dopo i danni subiti dal terremoto del 2012, dove ha potuto ammirare gli splendidi  capolavori conservati nei saloni di Largo Sant’Agostino, donati alla città da Francesco V, prima di essere esiliato in seguito all’Unità d’Italia.

Sua Altezza Imperiale ha particolarmente apprezzato il busto di Francesco I d’Este, opera del Bernini ed il dipinto del Velasquez dello stesso Francesco I.

Dopo la visita alla Galleria, ha preso parte al dibattito intitolato “La Grande Guerra e la sua ricaduta sul mondo attuale” che si è tenuto presso l’Accademia Nazionale di Scienze.

Nato il 21 dicembre 1959, l’Arciduca è il quartogenito del Duca di Modena Roberto d’Asburgo-Este e di Sua moglie Margherita di Savoia-Aosta. Sposato con la Principessa Caterina di Isenburg, sorella di Sofia, la moglie dell’attuale Imperatore Titolare di Germania, è padre di tre figli maschi ed una femmina.

Agronomo di formazione,  è l’attuale Presidente dei risicoltori europei; la Sua prima visita ufficiale a Modena risale al 1990 e da allora vi fa periodicamente ritorno. Nel 2012, in seguito al terribile terremoto che ha colpito le Sue terre, l’Arciduca ha visitato le zone colpite incontrando la popolazione e donandole riso.

Il 14 maggio 2016, è diventato padrino di Cresima della Principessa Maria Chiara di Borbone delle Due Sicilie, seconda nella linea di successione al Trono di Napoli.

Sabato 22 ottobre, nello splendido castello di Hohenzollern, feudo della Famiglia Imperiale Tedesca, Le Loro Altezze Imperiali Giorgio Federico e Sofia di Germania, hanno ricevuto l’Arcivescovo  Hilarion Alfeyev, presidente del Dipartimento delle relazioni esterne del Patriarcato di Mosca,per una serata di gala commemorativa dell’amicizia fra i due Paesi. Tra i duecento ospiti presenti, l’Ambasciatore russo a Berlino e rappresentanti tedeschi e russi della cultura, dell’economia, della finanza, della politica e del clero. Dopo l’inaugurazione di una mostra sui rapporti nella storia tra le due Nazioni e tra le due Famiglie Imperiali, da Caterina II di Russia e Federico il Grande di Prussia, fino ai nonni di Giorgio Federico, Luigi Ferdinando di Prussia e Kira di Russia (zia dell’attuale Pretendente al Trono Russo), nel grande salone del castello si è tenuto un concerto durante il quale si sono esibiti la soprano russa Svetlana Kasyan ed i pianisti tedeschi Hans-Petere Volker Stenzl.

La Principessa Sofia, dopo aver dato alla luce due gemelli il 20 gennaio 2013: il Principe Ereditario Carlo Federico ed il Principe Luigi Ferdinando, e una bimba il 2 aprile 2015: la Principessina Emma, è attualmente in dolce attesa del quarto figlio.

 

download-1 download-2

Il 14 maggio 2016 l’Arciduca è diventato padrino della Principessa Maria Chiara di Borbone delle Due Sicilie, Duchessa di Capri

download-3

Lo stemma del Ducato di Modena

SERATA IMPERIALE A BURG HOHENZOLLERN

download-4

Le Loro Altezze Imperiali con l’Ambasciatore della Russia

download-5 download-6 download-7 download-8

L’interno del castello

download-9

Le Loro Altezze Imperiali il giorno del battesimo della Principessa Emma di Prussia

 

 

download

 

Copright photos:

http://www.swp.de/hechingen/lokales/hechingen/deutsch-russischer-schulterschluss-auf-der-burg-13871695.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *