LE ULTIME NOTIZIE SULLA CASA REALE DEL MONTENEGRO

DI ANDREA CARNINO

S.A.R. il Principe Nicola II del Montenegro, accompagnato dal figlio, il Principe Ereditario Boris, ha presenziato all’inaugurazione ufficiale del nuovo Consolato Onorario del Suo Paese a Lione. La cerimonia ha avuto luogo nel Municipio della città ed ha visto la presenza di Dragica Ponorac, Ambasciatrice del Montenegro in Francia, del Segretario di Stato Zoran Jankovic e di Bertrand Thibert, nuovo Console Onorario per la giurisdizione Alvernia-Rodano-Alpi.

Il Principe Nicola ha recentemente incontrato il Primo Ministro montenegrino, con il quale ha discusso del trasferimento delle spoglie dei Principi ancora sepolti all’estero.

Il Capo del Governo ha affermato che il rimpatrio delle Salme Reali è un obbligo per la Nazione e a tal fine è stato predisposto un apposito comitato di coordinamento.

Se nel 1989 le spoglie di Re Nicola e della Regina Milena e delle Loro figlie Vjera e Ksenija, che fino a quel momento erano tumulate nella Chiesa di Cristo Salvatore a Sanremo, sono state riportate in Patria e sepolte nella cappella Reale di Cipur a Cettigne, quelle degli altri figli riposano ancora in terra straniera.

L’unica figlia di Re Nicola I che rimarrà sepolta all’estero sarà Elena, Regina Consorte d’Italia, che dal dicembre 2017 riposa a Vicoforte accanto a quella del marito, Re Vittorio Emanuele III.

S.A.R. il Principe Nicola II del Montenegro all’inaugurazione del Consolato Onorario del Paese a Lione

S.A.R. il Principe Nicola II del Montenegro con il Primo Ministro

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Chi Siamo

Costituito a Roma il 30 maggio 2005 per volontà di un una compagnia di persone dall’ alto profilo morale ed intellettuale, “Rinnovamento nella Tradizione – Croce Reale” è un movimento culturale identitario, di cultura, valori, tradizioni e monarchia.

Torna su