IMMINENTI NOZZE DELLA FIGLIA DEL RE D’EGITTO
16 Gennaio 2019
Evento per Sabato 19 Gennaio a Modena
17 Gennaio 2019

L’INCORONAZIONE DEL NUOVO SULTANO DI PAHANG

PEKAN, 15 Jan -- Sultan Pahang Sultan Abdullah Ahmad Shah berkenan melafazkan sumpah sebagai Sultan dan Raja Pemerintah bagi negeri Pahang dan dan segala jajahan takluknya pada Istiadat Pemasyhuran Sultan Pahang Keenam di Istana Abu Bakar, hari ini. Turut berangkat Tengku Puan Pahang Tunku Azizah Aminah Maimunah Iskandariah. --fotoBERNAMA (2019) HAK CIPTA TERPELIHARA

DI ANDREA CARNINO

Il 15 gennaio 2019, Tengku Abdullah, nato il 30 luglio 1959 è stato incoronato Sultano di Pahang, il terzo Stato più vasto della Malesia.

Già reggente del Sultanato dal 28 dicembre 2016 a causa delle cattive condizioni di salute del padre, il nuovo Sovrano è succeduto al genitore il quale ha deciso di abdicare.

La cerimonia è avvenuta poco prima di mezzogiorno nella Sala del Trono del Palazzo Reale della Città Reale di Pekan ed ha visto la presenza di 1600 persone.

Nel Suo discorso il nuovo Sultano, cercando a stento di trattenere le lacrime, ha ringraziato l’anziano padre per il lavoro svolto in 45 anni di regno ed ha invitato la popolazione a pregare per lui.

Il prossimo 24 gennaio la Conferenza dei Governanti della Malesia si riunirà per eleggere il nuovo Monarca della Confederazione dopo l’improvvisa abdicazione del Sultano di Kelantan avvenuta il 6 gennaio in seguito alle Sue nozze con una modella russa.

In primo in lizza per succedergli è proprio il Sovrano di Pahang.

Ricordo che la carica di Re di Malesia non è ereditaria, ma il Monarca è eletto ogni 5 anni dalla Conferenza tra i Sovrani delle nove Monarchie che fanno parte della Confederazione, composta da 9 Sultanati, 4 repubbliche e 3 territori federali.

L’ex Re di Malesia, che ha abdicato il 6 gennaio 2019 ma che comunque si è tenuto il Trono di Kelantan

 

Fonte foto: https://www.straitstimes.com/asia/se-asia/sultan-abdullah-takes-oath-as-sixth-sultan-of-pahang-0

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *