L’OMAGGIO DEL PARLAMENTO RUMENO A RE MICHELE – CONSEGNA DEI PREMI NOBEL A STOCCOLMA

LA VISITA DELLO ZAR DI BULGARIA IN ARABIA SAUDITA
5 Dicembre 2017
Comunicato del 11 dicembre 2017
13 Dicembre 2017

L’OMAGGIO DEL PARLAMENTO RUMENO A RE MICHELE – CONSEGNA DEI PREMI NOBEL A STOCCOLMA

DI ANDREA CARNINO

Domenica 10 dicembre, data della morte di Alfred Nobel, nella Sala dei Concerti di Stoccolma, Re Carlo Gustavo XVI ha presieduto la cerimonia di consegna dell’ambito premio.

Il Sovrano era accompagnato dalla moglie, la Regina Silvia e dalla primogenita Vittoria con il marito Daniel.

Il Principe Carlo Filippo con la moglie Sofia e la Principessa Maddalena con il marito Christopher, per la prima volta, per motivi di spazio, non hanno assistito alla cerimonia seduti sul palco ma, in prima fila con le sorelle del Re.

Questa cerimonia è occasione per le dame Reali di sfoggiare i Loro gioielli più belli: la Regina Silvia ha optato per una parure di diamanti, la Principessa Ereditaria sfoggiava fra i capelli un diadema di diamanti e acqua marina e la Principessa Maddalena ha scelto una parure di diamanti e ametiste.

E’ seguita la cena di gala in onore dei premiati al Municipio di Stoccolma.

Lo stesso giorno al Municipio di Oslo, i Reali di Norvegia hanno partecipato alla consegna del Premio Nobel per la Pace.

Il giorno successivo, al Palazzo Reale di Stoccolma, si è tenuta una cena di gala alla presenza del Sovrano e della Sua famiglia. Per l’occasione, la Regina Silvia sfoggiava una parure di zaffiri, la Principessa Ereditaria Vittoria un diadema di diamanti, così come la sorella Maddalena e la cognata Sofia.

Il menù della serata era il seguente:

      Terrina di fois gras con fichi e erbe

      Filetto di lucioperca, salsa al burro bianco e zafferano, patate burrate e spinaci

      Capriolo, salsa al pepe verde, broccolini, cavolo nero fritto e sedano

      Torta di camemoro

Venerdì 8 dicembre, nella splendida cornice dell’Hôtel de Soubise a Parigi, sono stati consegnati i Premi della Fondazione Napoleone, che ricompensano ogni anno opere letterarie che trattano il Primo e il Secondo Impero. Era presente Sua Altezza Imperiale Alix de Foresta Bonaparte, prima moglie ed ora nonna del Pretendente Bonapartista al Trono di Francia, la direttrice degli Archivi Nazionali di Francia, il Principe d’Essling, Presidente della Fondazione Napoleone e il Generale Alexandre d’Andoque de Sériège direttore del Museo dell’Arma.

Coscritta della Regina Elisabetta II, Alix de Foresta, dal 16 agosto 1949, quando ha sposato Luigi Napoleone Bonaparte,  ha dedicato la Sua vita alla Famiglia Imperiale ed a mantenere vivo il Suo ricordo.

Oggi, 11 dicembre 2017 il Parlamento di Bucarest, con una sessione solenne ha reso omaggio a Re Michele I, deceduto la scorsa settimana.

Sua Maestà Margherita di Romania, figlia primogenita e successore di Michele ha preso la parola rendendo un vibrante omaggio al padre, seguita dalle più alte autorità dello Stato.

La sessione, trasmessa in diretta dalla televisione rumena, si è chiusa con il suono dell’Inno Reale. Erano presenti anche il Principe Radu, la Principessa Maria, il Nunzio Apostolico e gli Ambasciatori accreditati nella capitale.

Ai funerali di Stato che si terranno sabato è già stata annunciata la partecipazione del Principe del Galles, della Regina di Grecia e della Regina Sofia di Spagna.

CERIMONIA DI CONSEGNA DEI PREMI NOBEL A STOCCOLMA

La Famiglia Reale Svedese

La Principessa Ereditaria di Svezia

Maddalena di Svezia

CENA DI GALA AL PALAZZO REALE DI STOCCOLMA

Il Re e la Regina di Svezia

La Principessa Ereditaria di Svezia

Carlo Filippo e Sofia di Svezia

Maddalena di Svezia

LA CONSEGNA DEI PREMI NOBEL IN NORVEGIA ALLA PRESENZA DEI REALI

CONSEGNA DEI PREMI DELLA FONDAZIONE BONAPARTE

Al centro, la Principessa Alix de Foresta Bonaparte e alla Sua destra il Principe d’Essling

L’OMAGGIO DEL PARLAMENTO RUMENO A RE MICHELE

Il discorso di Sua Maestà Margherita di Romania

 

Copyright photos: Blog Reale; Pagina Facebook Royals Around The World; Pagina Facebook della Fondazione Bonaparte; sito della Casa Reale Svedese; Blog del Principe Radu

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *