Parma: Basilica di Santa Maria della Steccata
16 Dicembre 2018
POSSIBILE RITORNO DELLA MONARCHIA IN GEORGIA?
18 Dicembre 2018

MARGHERITA DI ROMANIA HA RICEVUTO IL CORPO DIPLOMATICO

DI ANDREA CARNINO

Nella serata di lunedì 17 dicembre 2018, a Palazzo Elisabetta di Bucarest, sede della Corte, Sua Maestà Margherita di Romania ha ricevuto gli ambasciatori accreditati nella capitale.

La cerimonia è stata aperta con l’Inno Reale ed è proseguita con il discorso di Margherita e del Nunzio Apostolico, decano del Corpo Diplomatico.

Dal primo gennaio la Romania assumerà la Presidenza del Consiglio dell’Unione Europea per la prima volta nella sua storia e in occasione di questo evento, Sua Maestà, la cui famiglia si è adoperata molto per l’ingresso del Paese nell’Unione, ha affermato che il popolo è orgoglioso e determinato a portare a termine con successo questo compito.

Margherita si è detta molto colpita dalla gentilezza e l’affetto con cui viene accolta la Famiglia Reale durante le Sue visite nel Paese ed ha affermato che uno dei Suoi obblighi essenziali è quello di rafforzare i legami all’interno della Nazione e anche quelli con i milioni di rumeni che lavorano e vivono all’estero. Sua Maestà ha concluso ricordando che da quando lo scorso anno è succeduta al padre Re Michele I, si è sempre impegnata a continuare la Sua opera per migliorare la prosperità, la stabilità e la posizione internazionale della Romania.

E’ seguito il discorso del Nunzio Apostolico, il quale ha elogiato il lavoro quotidiano della Corona a servizio della Nazione.

La Famiglia Reale, nell’anno che si sta concludendo ha effettuato 14 visite all’estero e Margherita ha incontrato i Sovrani di Giordania, Spagna, Liechtenstein e Regno Unito e il Presidente della Croazia.

Alla cerimonia hanno partecipato gli ambasciatori e i diplomatici dei seguenti Paesi: Sud Africa, Argentina, Armenia, Austria, Bulgaria, Cile, Cina, Congo, Croazia, Egitto, Svizzera, Emirati Arabi Uniti, Francia, India, Giordania, Israele, Iraq, Giappone, Kazakistan, Libia, Lituania, Macedonia, Regno Unito, Messico, Montenegro, Moldavia, Nigeria, Paesi Bassi, Perù, Russia, Siria, Slovacchia, Spagna, Stati Uniti, Sudan, Tunisia, Turchia, Ucraina, Vaticano e Venezuela.

Erano inoltre presenti il consigliere presidenziale Andrei Muraru, i rappresentanti del Parlamento e del Ministero degli Esteri, dell’Organizzazione internazionale della francofonia, delle Nazioni Unite, dell’Unicef e il rappresentante regionale del Fondo Monetario Internazionale.

Questo evento, che non si teneva più a Palazzo Elisabetta dal 2012, è stato uno degli ultimi del 2018 per la Casa Reale, che a fine settimana si trasferirà al Castello di Savarsin, dove trascorrerà le vacanze natalizie, prima di iniziare un nuovo anno pieno di impegni, durante il quale saranno festeggiati i 70 anni di Sua Maestà Margherita.

Da sinistra: Maria e Sofia di Romania, il Principe Consorte, Sua Maestà Margherita e il Nunzio Apostolico

 

Copyright photos: Agerpress; blog del Principe Radu

Seara regală în onoarea Corpului Diplomatic, 2018

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *