Ritrovo tra cugini a Parigi

Senza Cristo crolla la civiltà… peccato che l’abbiano capito solo Putin ed Orban
20 Ottobre 2016
Dall’utopia alla realtà la triste storia della società delle nazioni
23 Ottobre 2016

DI ANDREA CARNINO

Sabato 15 ottobre 2016, nella splendida cornice di Palazzo Vivienne a Parigi, lo scrittore Ricardo Mateos ha presentato il suo nuovo libro dedicato al Principe Antonio d’Orleans, ultimo figlio di Re Luigi Filippo di Francia e della Regina Maria Amalia di Borbone delle Due Sicilie. Antonio, titolato dal padre Duca di Montpensier, sposò nel 1846 l’Infanta Luisa Fernanda di Spagna, figlia di Re Ferdinando VII, creando la “discendenza spagnola” del Re di Francia.

La prefazione del libro è stata curata dalla Principessa Antonella di Borbone-Orleans.

All’evento, organizzato da Xavier Dufestel, hanno partecipato molti parenti e discendenti del protagonista dell’opera, in particolare: il Principe Giovanni di Francia,  che, attualmente terzo nella linea di successione al Trono, a causa dell’handicap del fratello maggiore Francesco, alla morte del padre Enrico prenderà le redini della Casa Reale, Carlo di Borbone delle Due Sicilie, accompagnato dalle figlie la Principessa Ereditaria Maria Carolina e la Principessa Maria Chiara, Antonella di Borbone-Orleans, accompagnata da Sua figlia Eulalia, figlioccia di Re Juan Carlos, la Principessa Elena di Francia, il Principe  Sisto Enrico di Borbone-Parma, Sofia del Wurttemberg, il Conte e la Contessa Madre de La Marche, il Principe e la Principessa Czartoryski membri una delle più importanti famiglie nobiliari di origine polacco-lituana,il Conte polacco José Zamoyski, il Conte Farini, la Marchesa Cappelletti ed  il Conte Roberto de Nicolaï, ma anche scrittori e giornalisti.

In serata gli ospiti si sono ritrovati per una cena di gala al Ritz, leggendario hotel di lusso parigino, risalente al 1898.

download-1 download-2 download-3 download

Copyright photos: la Couronne.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *