Romanov e Hohenzollern: duecento anni di relazioni celebrati nel feudo dei reali tedeschi

DI ANDREA CARNINO

Sabato 22 ottobre 2016, in occasione del centenario delle nozze tra il Granduca Nicola di Romanov, che diventerà in seguito lo Zar Nicola I di Russia e la Principessa Carlotta di Prussia, celebrate il 13 luglio 1817 nella cappella del Palazzo d’Inverno, al castello di Burg Hohenzollern è stata inaugurata una mostra che racconta 200 anni di relazioni tra le due Famiglie Imperiali.

Quest’esposizione è stata inaugurata ufficialmente da S.A.I il Principe Giorgio Federico, Pretendente al Trono Imperiale Tedesco e Reale Prussiano, dall’ambasciatore russo a Berlino e dall’Arcivescovo  Hilarion Alfeyev, Presidente del Dipartimento delle relazioni esterne del Patriarcato di Mosca.

L’inaugurazione è stata preceduta da una funzione religiosa nella Cappella Ortodossa del castello, dove sono sepolti il Principe Luigi Ferdinando di Prussia , nonno e predecessore di Giorgio Federico e la moglie Kira, nata Principessa di Russia.

La serata si è conclusa con un concerto nella Sala del Conte, durante il quale si sono esibiti la soprano russa Svetlana Kasyan ed i pianisti tedeschi Hans-Petere Volker Stenzl.

A questo evento hanno presenziato duecento ospiti, tra i quali S.A.I Maria Vladimirovna Romanova, Pretendente al Trono Imperiale Russo, membri delle Famiglie Reali di Austria-Ungheria, Sassonia, Baviera, Baden, Wurttemberg, Meclemburgo, Oldenburgo ed Hannover, il Primo Ministro del Baden-Württemberg, il Vescovo Agapit di Stoccarda, i Presidenti di Mercedes, Audi, BMW, Porche, Volkswagen, BASF SE e di altre grandi aziende teutoniche.

Il rappresentante plenipotenziario del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica  Russa di Abcasia, anche lui presente a questa splendida serata, ha colto l’occasione per invitare ufficialmente la Pretendente al Trono Russo a visitare il suo Paese; invito che Maria ha accettato volentieri.

La sera prima, nella Sala da Pranzo de castello, Le Loro Altezze Imperiali Giorgio Federico e Sofia di Germania e Prussia, hanno organizzato una cena di famiglia, alla quale hanno partecipato i Principi di Isenburg, genitori di Sofia, il Granduca Christian di Oldenburgo, la Pretendente al Trono Russo e l’Arciduca Martino d’Asburgo-Este, accompagnato dalla moglie Caterina, nata Principessa di Isenburg e sorella di Sofia. Quello che avrebbe potuto essere un normale ritrovo tra cugini, si è trasformato in una riunione tra 3 Famiglie Imperiali: gli Hohenzollern di Germania, gli Asburgo ed i Romanov, che hanno scritto la storia d’Europa.

Sul tetto del castello, oltre al Vessillo Imperiale, che sventola ogni volta che Giorgio Federico è presente, è stata issata anche la bandiera russa.

800px-wappen_deutsches_reich_-_reichswappen_grosses-svg burg-hohenzollern download-1 download-2 download-3 download-4 download-5 download-6 download lesser_coa_of_the_empire_of_russia-svg

 

Copyright photos: sito della Casa Imperiale Russa; http://www.swp.de/hechingen/lokales/hechingen/deutsch-russischer-schulterschluss-auf-der-burg-13871695.html

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Chi Siamo

Costituito a Roma il 30 maggio 2005 per volontà di un una compagnia di persone dall’ alto profilo morale ed intellettuale, “Rinnovamento nella Tradizione – Croce Reale” è un movimento culturale identitario, di cultura, valori, tradizioni e monarchia.

Torna su