Romanov e Hohenzollern: duecento anni di relazioni celebrati nel feudo dei reali tedeschi

La replica del nostro presidente onorario a Focus Storia
6 Novembre 2016
Carlo e Camilla in medio oriente
8 Novembre 2016

DI ANDREA CARNINO

Sabato 22 ottobre 2016, in occasione del centenario delle nozze tra il Granduca Nicola di Romanov, che diventerà in seguito lo Zar Nicola I di Russia e la Principessa Carlotta di Prussia, celebrate il 13 luglio 1817 nella cappella del Palazzo d’Inverno, al castello di Burg Hohenzollern è stata inaugurata una mostra che racconta 200 anni di relazioni tra le due Famiglie Imperiali.

Quest’esposizione è stata inaugurata ufficialmente da S.A.I il Principe Giorgio Federico, Pretendente al Trono Imperiale Tedesco e Reale Prussiano, dall’ambasciatore russo a Berlino e dall’Arcivescovo  Hilarion Alfeyev, Presidente del Dipartimento delle relazioni esterne del Patriarcato di Mosca.

L’inaugurazione è stata preceduta da una funzione religiosa nella Cappella Ortodossa del castello, dove sono sepolti il Principe Luigi Ferdinando di Prussia , nonno e predecessore di Giorgio Federico e la moglie Kira, nata Principessa di Russia.

La serata si è conclusa con un concerto nella Sala del Conte, durante il quale si sono esibiti la soprano russa Svetlana Kasyan ed i pianisti tedeschi Hans-Petere Volker Stenzl.

A questo evento hanno presenziato duecento ospiti, tra i quali S.A.I Maria Vladimirovna Romanova, Pretendente al Trono Imperiale Russo, membri delle Famiglie Reali di Austria-Ungheria, Sassonia, Baviera, Baden, Wurttemberg, Meclemburgo, Oldenburgo ed Hannover, il Primo Ministro del Baden-Württemberg, il Vescovo Agapit di Stoccarda, i Presidenti di Mercedes, Audi, BMW, Porche, Volkswagen, BASF SE e di altre grandi aziende teutoniche.

Il rappresentante plenipotenziario del Ministero degli Affari Esteri della Repubblica  Russa di Abcasia, anche lui presente a questa splendida serata, ha colto l’occasione per invitare ufficialmente la Pretendente al Trono Russo a visitare il suo Paese; invito che Maria ha accettato volentieri.

La sera prima, nella Sala da Pranzo de castello, Le Loro Altezze Imperiali Giorgio Federico e Sofia di Germania e Prussia, hanno organizzato una cena di famiglia, alla quale hanno partecipato i Principi di Isenburg, genitori di Sofia, il Granduca Christian di Oldenburgo, la Pretendente al Trono Russo e l’Arciduca Martino d’Asburgo-Este, accompagnato dalla moglie Caterina, nata Principessa di Isenburg e sorella di Sofia. Quello che avrebbe potuto essere un normale ritrovo tra cugini, si è trasformato in una riunione tra 3 Famiglie Imperiali: gli Hohenzollern di Germania, gli Asburgo ed i Romanov, che hanno scritto la storia d’Europa.

Sul tetto del castello, oltre al Vessillo Imperiale, che sventola ogni volta che Giorgio Federico è presente, è stata issata anche la bandiera russa.

800px-wappen_deutsches_reich_-_reichswappen_grosses-svg burg-hohenzollern download-1 download-2 download-3 download-4 download-5 download-6 download lesser_coa_of_the_empire_of_russia-svg

 

Copyright photos: sito della Casa Imperiale Russa; http://www.swp.de/hechingen/lokales/hechingen/deutsch-russischer-schulterschluss-auf-der-burg-13871695.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *