ACCOGLIENZA CALOROSISSIMA PER LA FAMIGLIA REALE RUMENA A ALBA IULIA

«Io, gli Este e la memoria di mio nonno»
1 Dicembre 2018
L’arciduca Martino Asburgo Este a Ferrara per tenere vivo il ricordo dell’’imperatore della pace
4 Dicembre 2018

ACCOGLIENZA CALOROSISSIMA PER LA FAMIGLIA REALE RUMENA A ALBA IULIA

DI ANDREA CARNINO

Sabato primo dicembre la Romania ha celebrato il centenario della Grande Unione, cento anni fa infatti, con la Dichiarazione di Alba Iulia, l’assemblea dei delegati rumeni riunita nella città, dichiarò l’Unione della Transilvania al Regno di Romania. Questa giornata, dalla caduta del Comunismo è Festa Nazionale.

In occasione del centenario, la città di Alba Iulia è stata teatro di commemorazioni eccezionali alla presenza ovviamente della Famiglia Reale.

Sua Maestà Margherita, insieme al marito, il Principe Consorte Radu, alle sorelle Sofia, Maria ed Elena con il marito Alessandro ed all’Infante Dionigi del Portogallo, è giunta nella città a bordo del Treno Reale, per l’occasione trainato da una locomotiva a vapore risalente al 1922.

Più di un migliaio di persone si sono radunate alla stazione della città per vedere da vicino la loro Famiglia Reale e quando Margherita è scesa dal treno in molti hanno urlato “viva la Regina”.

Dopo il suono dell’Inno Nazionale e di quello Reale, Sua Maestà è stata accolta ufficialmente dal Sindaco, dal Presidente del Consiglio della Contea e dal Prefetto.

Margherita, insieme al resto della famiglia si è poi diretta alla Cattedrale dove ha assistito al Te Deum ufficiato dal Patriarca della Chiesa Ortodossa Rumena insieme a quello della Chiesa ortodossa di Gerusalemme. Erano presenti l’Arcivescovo di Alba Iulia, il Metropolita di di Moldavia e Bucovina e molti Vescovi rumeni.

La Famiglia Reale ha pranzato insieme alle autorità religiose e nel pomeriggio ha assistito alla parata militare.

Tra le immagini della giornata, quella di un cartello raffigurante da un lato Re Ferdinando, l’artefice della Grande Unione e dall’altro Margherita, con al centro la Corona e la scritta Nihil sine Deo, il motto della Famiglia Reale, che significa “niente senza Dio”. Il passato e il presente della Dinastia raccontati in una immagine.

Margherita viene accolta dalle autorità

 

Copyright photos: http://www.romaniaregala.ro/jurnal/1-decembrie-regal-la-alba-iulia/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *