IL BALLO DELLA ROSA A MONACO

DI ANDREA CARNINO

Sabato 31 marzo 2019 nella Sala delle Stelle dello Sporting Club di Monaco si è tenuta la 65esima edizione del Ballo della Rosa, il grande evento che segna l’inizio della bella stagione nel Principato della riviera e che ha permesso di raccogliere fondi da destinare alla Fondazione Principessa Grace.

L’edizione di quest’anno, marcata dall’assenza del grande Karl Lagerfeld, deceduto lo scorso 19 febbraio, aveva come tema la dolce vita nella Costa Azzurra degli anni ‘50 e la scenografia è stata disegnata proprio dal grande stilista, al quale è stato reso omaggio.

La sala è stata ornata da 14mila rose.

La Famiglia Principesca è stata rappresentata da S.A.S. Alberto II e dalla Principessa Carolina accompagnata dai Suoi figli: Andrea, con la moglie Tatiana, Pierre, con la consorte Beatrice Borromeo, Alessandra e Charlotte, in compagnia del compagno Dimitri Rassam. Era presente anche l’attrice Carole Bouquet, mamma di Dimitri, nozze in vista?

Tra gli illustri ospiti, Le Loro Altezze Reali Carlo e Camilla di Borbone delle Due Sicilie, Duca e Duchessa di Castro e il Principe Christian di Hannover con la moglie Alessandra de Osma.

La Principessa Carolina, in memoria del Suo grande amico, portava un abito Chanel.

S.A.R. Carolina di Hannover accompagnata dal fratello, S.A.S. Alberto II di Monaco

Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo

Andrea Casiraghi con la moglie Tatiana

Charlotte Casiraghi con Dimitri Rassam

Carolina di Hannover, Alberto II di Monaco e Carole Bouquet

Le Loro Altezze Reali Carlo e Camilla di Borbone delle Due Sicilie

Christian di Hannover con la moglie Alessandra de Osma

 

Copyright photos: Blog Reale; Noblesse et Royautes; Ansa

 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Chi Siamo

Costituito a Roma il 30 maggio 2005 per volontà di un una compagnia di persone dall’ alto profilo morale ed intellettuale, “Rinnovamento nella Tradizione – Croce Reale” è un movimento culturale identitario, di cultura, valori, tradizioni e monarchia.

Torna su