Viva la monarchia tutta la vita!

Tazia Nuvolari
14 Settembre 2015
Il centenario della fondazione dei cavalleggeri di Palermo
15 Settembre 2015

 

monarchiecostitutzionali

Cari amici, smettiamo di raccontarci fole: questa repubblica è marcia e sta facendo marcire anche la nostra Patria. Qualche anno fa lei Severgnini ad un lettore che parlava dei milioni e milioni di monarchici presenti in Italia, rispose: “e dove sono?”. La risposta arrivò da Sky: nell’aprile 2011 fece un sondaggio. Si dichiarò monarchico 1/3 degli intervistati. Nonostante il fango lanciato su Casa Savoia, 20 milioni di Italiani starebbero col Re. Ed io tra questi. Dal 2011 ad oggi, questa repubblica ci ha “deliziato” con innumerevoli altri scandali. Sono sicuro che i filomonarchici, proprio per questo, siano aumentati non poco. Ed il Quirinale non sa dare il buon esempio. I costi restano faraonici: 228 milioni di euro l’anno. Chi sa che il Quirinale sabaudo costava 31 milioni di lire l’anno? Tutto compreso. Sono 70 milioni di euro attuali. Quasi 4 volte meno del Colle repubblicano. I Savoia fecero l’unità d’Italia. Che questa repubblica sta sfaldando. E non si tiri fuori la lagna sul fascismo. La stragrande maggioranza degli italiani apprezzò o non disprezzò il regime. Tanti padri della repubblica furono convinti fascisti. Penso a Fanfani, Norberto Bobbio, Ingrao, etc. Fanfani (padre anche della Costituzione) fu anche antisemita e apprezzò le leggi razziali. Viva la Monarchia tutta la vita. Montanelli, Giorgio Ambrosoli, Borsellino, Filippo Raciti, Matteo Miotto (ucciso in Afghanistan), il Brigadiere CC Colletta (ucciso a Nassiriya) erano ferventi monarchici. Un Patriota.

Azzurro Italia, Corriere della Sera del 15 settembre 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *