ELISABETTA II HA CELEBRATO IL GIUBILEO DI DIAMANTE DELL’AGA KHAN

CARLO FILIPPO D’ORLEANS E MARIA GABRIELLA DI SAVOIA AL GALA’ DELL’ORDINE DI SAN LAZZARO
8 Marzo 2018
VISITA DEL PRINCIPE CONSORTE DI ROMANIA IN MAROCCO
10 Marzo 2018

ELISABETTA II HA CELEBRATO IL GIUBILEO DI DIAMANTE DELL’AGA KHAN

DI ANDREA CARNINO

Giovedì 8 marzo 2018, per celebrare i 60 anni di Regno dell’Aga Khan IV, la Regina Elisabetta II del Regno Unito ha organizzato una cena al Castello di Windsor.

Erano presenti il Principe del Galles con la moglie Camilla, Duchessa di Cornovaglia, il Duca di York e la Principessa Reale Anna con il marito Timothy Laurence mentre l’illustre ospite era accompagnato dai figli Rahim e Zahra e dalla nuora Salwa.

L’ attuale Aga Khan, leader spirituale del ramo ismailita dell’Islam sciita, è succeduto al nonno l’11 luglio 1957 ed il 19 ottobre dello stesso anno è stato incoronato a Dar es Salaam in Tanzania.

Presidente dell’Aga Khan Development Network, una delle più grandi reti di sviluppo private al mondo, che lavora per il miglioramento dell’ambiente, della salute, dell’istruzione, della cultura, dello sviluppo rurale, della riduzione dei disastri e della rivitalizzazione delle città storiche, Karim è uno dei Reali più ricchi al mondo.

In occasione delle celebrazioni per il Suo Giubileo di Diamante, iniziate lo scorso 11 luglio, si recherà in visita nei numerosi Paesi dove vivono i Suoi sudditi per lanciare nuovi progetti contro la povertà e per favorire l’accesso ai finanziamenti per l’edilizia abitativa.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Elisabetta II con il Principe Ereditario Aga Khan e la moglie Salwa


 

 

 

 

 

Elisabetta II, Camilla e la Principessa Zahra

LE RECENTI VISITE DELL’AGA KHAN


 

 

 

 

 

Tanzania ottobre 2017


 

 

 

 

 

Pakistan dicembre 2017


 

 

 

 

 

Pakistan dicembre 2017


 

 

 

 

 

India febbraio 2018

 

Copyright photos : The Daily Mail; pagina Facebook dell’Aga Khan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *