IL LIETCHTENSTEIN SI PREPARA A FESTEGGIARE I 300 ANNI DALLA SUA FONDAZIONE

12 CASE REALI E IMPERIALI UNITE PER AIUTARE I PIU’ BISOGNOSI
18 Gennaio 2019
CONCERTO IN MEMORIA DELLA GRANDUCHESSA CARLOTTA DI LUSSEMBURGO
19 Gennaio 2019

IL LIETCHTENSTEIN SI PREPARA A FESTEGGIARE I 300 ANNI DALLA SUA FONDAZIONE

Landtag, Landtagseröffnung Liechtenstein, Bild aufgenommen im Landtagsgebäude in Vaduz am 25.01.2018 - Thronrede S.D. Erbprinz Alois von und zu Liechtenstein FOTO & COPYRIGHT: DANIEL SCHWENDENER

DI ANDREA CARNINO

In data 11 gennaio 2019 al Castello di Vaduz, la residenza ufficiale della Famiglia Principesca, il Principe Giovanni Adamo II del Liechtenstein, accompagnato dalla moglie Maria nata Contessa Kinsky von Wchinitz und Tettau, dal figlio primogenito, il Principe Reggente Luigi con la moglie Sofia nata Principessa di Baviera, come da tradizione di inizio anno, ha ricevuto le autorità del Principato e i membri del Corpo Diplomatico.

Giovedì 17 gennaio, il Principe Reggente con il Discorso del Trono, ha aperto ufficialmente il nuovo Anno Parlamentare. Luigi ha richiamato all’ordine i parlamentari accusandoli di occuparsi più del proprio benessere che di quello della Nazione. Pur essendo composta da 25 membri, l’Assemblea conta 5 gruppi più un deputato indipendente, un po’ troppo agli occhi del Principe.

Quest’anno il piccolo Principato festeggia 300 anni dalla Sua creazione, infatti, il 23 gennaio 1719 l’Imperatore del Sacro Romano Impero Carlo VI d’Asburgo decretò l’unione tra Vaduz e Schellenberg ed elevò la locale Contea a Principato con il nome di “Liechtenstein” in onore di Antonio Floriano del Liechtenstein, Principe di quelle terre e intendente dell’Imperatore. Da quel momento il piccolo Principato entrò a far parte degli Stati del Sacro Romano Impero e sopravvisse alla sua dissoluzione nel 1806 arrivando fino ai giorni nostri.

Il 23 gennaio si terrà una grande marcia attraverso il Paese alla quale prenderanno parte 800 persone provenienti da tutto il Principato. I partecipanti saranno divisi in due gruppi: il primo partirà da Triesen, il secondo da Schellenberg per poi incontrarsi a Scheidgraben dove commemoreranno l’unione del Paese.

In serata la Famiglia Principesca organizzerà un ricevimento al quale prenderanno parte i Capi di Stato dei Paesi confinanti.

Le celebrazioni proseguiranno il 15 agosto con la Festa Nazionale, quest’anno ancora più ricca di eventi.

Il Principato è oggi una Monarchia illuminata per il benessere della popolazione.

 IL RICEVIMENTO AL CASTELLO DI VADUZ

APERTURA DEL PARLAMENTO DI VADUZ

 

Fonte foto: Blog Reale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *