SI E’ SPENTA LA PRINCIPESSA PAOLA VON FURSTENBERG
7 Gennaio 2019
TERZO D’AQUILEIA HA DATO L’ULTIMO SALUTO ALLA CONTESSA CASSIS FARAONE
9 Gennaio 2019

NATALE ORTODOSSO DI BENEFICENZA PER I REALI DI SERBIA

DI ANDREA CARNINO

In occasione del Natale Ortodosso, quest’anno celebrato lunedì 7 gennaio, la Principessa Caterina di Serbia, ha dimostrato, come sempre, la Sua generosità.

Sua Altezza Reale, mercoledì 3 gennaio, ha visitato tre istituti della capitale Belgrado che ospitano i bambini senza genitori donando loro giocattoli e vestiti.

Il giorno seguente, al Palazzo Bianco di Belgrado, S.A.R. Alessandro II insieme alla consorte ha ricevuto più di mille bambini senza cure parentali, rifugiati, Rom e handicappati di un’età compresa tra i tre e i dodici anni. I piccoli ospiti hanno ricevuto regali e il Vicario del Patriarca della Serbia ha spiegato loro il vero significato del Natale.

Domenica 6 gennaio, la Principessa Caterina ha reso visita ai bambini ricoverati negli ospedali della capitale, mentre il marito, come da tradizione, ha tagliato un ceppo d’albero nei giardini Reali.

In serata, sotto una fitta nevicata, il ceppo tagliato al mattino è stato benedetto e bruciato davanti al Palazzo Reale. E’ seguito un ricevimento all’interno dell’edificio.

Lunedì 7 gennaio, giorno del Natale Ortodosso, la Coppia Reale ha partecipato alla Messa presieduta dal Patriarca della Serbia, al Tempio di San Sava di Belgrado, la più grande chiesa ortodossa del Mondo.

Dopo la funzione religiosa, S.A.R. Caterina di Serbia ha servito il pranzo ai bambini ospitati in un centro e insieme alle ambasciatrici di Canada, Brasile e Israele ha consegnato loro i regali di Natale.

VISITA NEGLI ISTITUTI INFANTILI DI BELGRADO IL 3 GENNAIO

RICEVIMENTO PER I BAMBINI DISAGIATI IL 4 GENNAIO AL PALAZZO REALE DI BELGRADO

Alessandro II di Serbia consegna i regali ai bimbi

CATERINA DI SERBIA NEGLI OSPEDALI INFANTILI DELLA CAPITALE IL 6 GENNAIO

VEGLIA DEL NATALE ORTODOSSO AL PALAZZO REALE DI BELGRADO

NATALE ORTODOSSO

 

Copyright photos: sito della Casa Reale di Serbia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *